Pages

martedì 31 dicembre 2013

Ciambellone con farina di castagne di Alessia....e buon anno a tutti!

1 Comments


L'ultima ricetta postata di quest'anno è della mia carissima amica Alessia. Si tratta di un ciambellone bello rustico, semplice e per questo ottimo. Come tutti i ciambelloni si presta ad essere gustato con un bel bicchiere di latte, un caffè o un thè ed è pertanto indicato per le colazioni o le merende di tutta la famiglia. La farina di castagne gli conferisce un sapore ed una consistenza particolari che è difficile da descrivere. A me piace molto anche per la versatilità della ricetta che si presta ad essere modificata a piacimento. In fondo alcuni miei suggerimenti.

Ingredienti
4 uova
300 gr. di zucchero di canna
250 gr. farina 00
250 gr. farina di castagne
170 gr. di burro
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
gocce di cioccolato q.b.

Preparazione
Sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungere la farina, il lievito, il sale (setacciati). Unire il burro sciolto nel latte. Per ultimo aggiungere una bella manciata di gocce di cioccolato. Imburrare lo stampo da ciambella e passarla nel pangrattato (o infarinarla). Cospargere la superficie con zucchero di canna. Cuocere a 180° per 45 minuti circa.

Varianti:
- Per gli amanti del cioccolato sostituire 50 gr. di farina 00 con altrettanti di cacao amaro
-per una versione lattosio free si puo sostiuire il burro con 100 gr. di olio di semi ed il bicchiere di latte con uno d'acqua. La ricetta riuscirà benissimo comunque!.
-Le gocce di cioccolato si possono omettere se non le avetein casa e magari sostituire con noci tritate
-Lo zucchero di canna si puo sostituire con zucchero semolato ma il sapore ne perderà!



giovedì 19 dicembre 2013

Cupcake natalizi al cioccolato...di Primrose bakery

0 Comments


Questa ricetta é buonissima. I cupcake sono soffici e cioccolatosi. Perfetti per una colazione o una sana merenda. E poi contengono proprio cioccolato fondente e non il solito cacao. Ricetta con dosi gia convertite della famosa pasticceria londinese "Primrose Bakery".

Ingredienti
185 gr. farina
175 gr. zucchero di canna
115 gr. cioccolato fondente al 70% di cacao
250 ml di latte
85 gr. di burro morbido
2 uova
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento
sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente e lasciarlo intiepidire. Nel frattempo mescolare in due differenti contenitori gli ingredienti in asciutti  (farina, lievito, bicarbonato, zucchero) e quelli umidi (uova, latte, vaniglia). Unirli insieme mescolando con un frullino e aggiungere il burro ed il cioccolato. Mettere il composto nei pirottini e infornare con le apposite teglie da muffin a 180 ° per 23 minuti.
N.B. il tempo di cottura varia anche di alcuni minuti da forno a forno quindi fate attenzione!.

Le decorazioni sono in pdz.

lunedì 9 dicembre 2013

Matteo Renzi ha vinto le primarie del Pd!!!!

0 Comments

Quello di stamattina ė il risveglio meno amaro degli ultimi mesi!. Ieri tante persone, come me, sono andate a votare ed hanno scommesso su Matteo Renzi che é il nuovo Segretario del Pd.
E' una scommessa su cui io mi sento di avere puntato tutto e credo che in tanti abbiano giocato un "all in" come nel poker!. Io l'ho fatto nella convinzione di avere quattro assi in mano e spero di non sbagliarmi...
Credo che ieri si sia veramente "cambiato verso" alla politica ed era veramente l'ora!.
Forza Matteo adesso che puoi avere un ruolo decisivo fai il possibile per cambiare questo sistema politico e per aiutare gli italiani a stare meglio!. Fai quello che hai promesso e non deluderci!.
Ah, dimenticavo: complimenti per questa grande vittoria! Grazie di essere il nostro capitano!.

venerdì 6 dicembre 2013

Domenica scegliamo il cambiamento e andiamo a votare Renzi!

0 Comments




Vi copio la newsletter di oggi di Matteo Renzi. É un invito al voto che puo significare molto di piú per il nostro futuro e per quello dei nostri figli! Cambiamo le cose...!



Non è facile chiedere, diciamoci la verità. Ogni richiesta costa fatica.
Anche per me, oggi, chiedervi di nuovo di votarmi non è facile.

Perché le persone sono stanche della politica.
Perché l'altra volta poteva andare diversamente.
Perché molti pensano: "tanto è tutto già deciso".

È tutto già deciso. Con questa frase vogliono fregarvi. Vogliono fregarci.

È tutto già deciso.
Non importa fare il bilancio, i conti li decidono i signori di Bruxelles.
Non importa fare la legge elettorale, basta una sentenza della Corte Costituzionale.
Non importa decidere su una sperimentazione medica, basta una sentenza di un tribunale amministrativo.

Se è tutto già deciso, non serve andare a votare. La politica non vale niente, i cittadini non contano.

In questi mesi di primarie io non ho fatto una battaglia contro gli altri candidati. Non ho fatto una battaglia contro gli altri schieramenti. Ho detto quello che proponevo per il PD e per l'Italia, partendo dal presupposto che oggi solo il PD può cambiare l'Italia. Mi piacerebbe che non fosse così perché sarebbe il segno di una maturità che il sistema politico per il momento non conosce.

Se domenica 8 dicembre, alle primarie libere (tutte le info su www.matteorenzi.it) saremo in tanti, le cose cambieranno davvero. Un patto trasparente con gli italiani per un miliardo di euro di risparmi della cosa pubblica e una nuova legge elettorale; la semplificazione burocratica, fiscale, amministrativa per il Paese; un'Europa che parli di scuole e cultura, non solo di banche e spread.
Dipende da noi, insomma.

E allora vinco la timidezza e vi chiedo il voto. Perché ciascun voto è importante.
Perché non è tutto già deciso.
Perché stavolta è la volta buona.
Ora o mai più.

Queste sono le ore decisive.
- Chi può dare una mano contatti dieci amici, scaricando la rubrica del telefono, incontrando i colleghi, avvicinando i condomini. Questa non è la mia sfida, questa è la nostra sfida
- Domani ci sono mille tavolini in mille piazze d'Italia. Se vi va, dateci una mano o venite a trovarci: www.matteorenzi.it. E sul sito - se avete modo - c'è anche la possibilità di dare un contributo per la campagna elettorale: abbiamo superato quota 90mila euro con le donazioni dei singoli cittadini
- Domenica tutte le info www.matteorenzi.it/primariepd2013

L'alternativa è secca. Chi pensa che tutto è già deciso sta a casa e si tiene quello che c'è.
Chi crede che si possa provarci, dà una possibilità al futuro. Dà una chance alla politica.
Un anno fa dopo la sconfitta ci siamo detti che avevamo tempo, entusiasmo, libertà.
Siamo ancora più liberi dello scorso anno, siamo ancora più entusiasti dello scorso anno.
Solo che abbiamo un po' di tempo in meno. Non sprechiamolo.

In ogni caso, dal profondo del cuore, grazie per questo pezzo di strada che abbiamo percorso insieme,

Un sorriso
Matteo

PS Ciao Madiba. Che grande onore averti stretto la manowww.lanazione.it/firenze/cronaca/2013/12/05/992746-renzi-mandela-sudafrica-fiorino-doro.shtml#1

martedì 3 dicembre 2013

Torta tema Great Gatsby per Laura

0 Comments


Quando si fanno torte per i nostri figli, nipoti o per i figli degli amici più cari è sempre divertente. Si entra nel mondo dei cartoni animati pieno di colori e suggestioni che ci fanno tornare un po' bambini. Meno spesso succede di dover pensare e realizzare torte per delle feste particolari per adulti. Stavolta mi sono molto divertita ad ideare una torta per una giovane donna che per festeggiare il suo compleanno ha scelto di organizzare una festa a tema "Il Grande Gastby". Per chi non conoscesse questo film si tratta di una storia ambientata negli anni 30'. Anni in cui tutto era molto elegante...gli abiti, i gioielli....anni dell'art decò, del charleston...anni stupendi. Allora, dopo accurate ricerche in rete, ecco il risultato.
Molto bello utilizzare il colore oro perlescente in polvere (diluito con alcool per uso alimentare) per dipingere le parti che avevo fatto con pdz ocra.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...