Pages

mercoledì 27 luglio 2011

Finalmente...SI....parte!!

1 Comments


Finalmente io e Leo ci siamo sposati!!!. E' stato tutto molto bello e sono felicissima. Questo che vi faccio è un saluto veloce prima della partenza di stanotte per il viaggio di nozze.
Visiteremo delle città stupende come Praga e Vienna e di sicuro assaggerò specialità della pasticceria locale (....la sacher torte mi aspetta!!!). Vi prometto un resoconto dettagliato!!.
Un abbraccio virtuale a tutti coloro che sono diventati miei sostenitori, agli amici lettori e a tutti i navigatori che per caso passeranno da qui. Buon ferragosto a tutti!!!

venerdì 22 luglio 2011

Collaborazione con La Mandorle

0 Comments

Sono arrivati i prodotti dell'azienda francese La Mandorle! Ringrazio l'azienda per questi gentili omaggi.
Si tratta di:
-preparato solubile alla mandorla
-preparato solubile alla noce di cocco
-preparato solubile alla mandorla e cacao
Per coloro che non conoscessero questa azienda si tratta di un marchio francese che dal 1989 propone, mediante un processo brevettato, delle bevande vegetali istantanee con un alto concentrato di frutta, utilizzata sgrassata parzialmente per concentrarne i principi nutritivi essenziali come proteine, fibre, e minerali, rispettando sempre gli acidi grassi indispensabili. Al finale, risulta una bevanda esclusiva a 97% di frutta istantanea con la migliore percentuale del mercato. I prodotti  La Mandorle sono privi naturalmente di lattosio, glutine e soia, e si presentono come alternativa ideale al latte animale o altre bevande vegetali. Se amate i prodotti naturali e biologici  visitate  il loro sito www.lamandorle.com

Liquorini alla crema di caffè e di cocco

0 Comments



Ve l'avevo detto che non avrei atteso molto prima di provare delle nuove ricette di liquori. Con l'occasione di fare un presente alla Sig.ra Grazia, mamma di mia cognata Valentina, che carinamente ha cucito un completino per Ale, ho provato la ricetta del liquore alla crema di caffè (scovata nel forum de Dolci di Chiara ) e di quello alla crema di  cocco (scovata su Cookaround).
Continua a leggere...»

Collaborazione con Marcato

0 Comments

www.marcato.net
Nuova collaborazione stavolta con Marcato, grande marchio italiano leader nel settore delle macchine per la pasta, pizza, pane e biscotti.
Sono stata molto felice del nostro partenariato, e ringrazio la ditta per l'opportunità di acquistare ed un prezzo scontato e senza aggiunta di spese di spedizione, la loro famosissima sparabiscotti BISCUITS.
Era da tempo che volevo acquistarla perchè avevo letto in altri blog che si trattava indiscutibilmente della sparabiscotti migliore sul mercato. Superiore alle concorrenti per robustezza, compattezza, bellezza (ha un design moderno e una gamma di colori davvero accattivante!).
E' finalmene arrivata ed è favolosa. Non pensate?



Quando tornerò dal viaggio di nozze....(a proposito credo di non avervi mai detto che il 25 luglio mi sposo!!)
la proverò subito....sono impaziente di utilizzarla!
E voi ce l'avete? avete trovato la ricetta del'impasto ideale per dei biscotti perfetti?

lunedì 18 luglio 2011

Liquore cremoso alla liquerizia

3 Comments

Questo è il mio primo esperimento in tema di liquori. Di certo prestissimo proverò a farne altri perchè sono facili da fare e danno tanta soddisfazione!.

Ecco gli ingredienti per un litro e mezzo circa di liquore:

750 gr.  di latte intero
300 gr. di panna fresca
500 gr. di zucchero
60 gr. di liquerizia pura (io ho usato la Saila ma va bene qualsiasi altra buona marca)
150 gr. di alcool a 95°

Procedimento:

Tritare la liquerizia nel mixer più finemente possibile (non iniziate ad imprecare contro di me però....è vero la polvere di liquerizia finirà in tutti i pertugi del vostro mixer e sarà un po' una scocciatura pulirlo bene dopo.....ma ne sarà valsa la pena!).Quindi unirla nella pentola con il  latte e la panna che saranno stati scaldati bene. Mescolare per far sciogliere bene la liquerizia e  poi filtrarla in un altro contenitore. Aspettare che si raffreddi completamente prima di versare l'alcool. (questo passaggio è molto importante se no la panna caglia e si formeranno dei grumi).
Il liquore è pronto perchè non richiede un tempo di riposo. Lo potrete imbottigliare e conservare in un luogo fresco. Anche se è fatto con latte e panna non è necessario che lo mettiate in frigorifero per conservarlo. Fatelo se desiderate berlo fresco perchè vi piace di più ma ricordatevi che con il freddo si addenserà ulteriormente.
Io l'ho trovato molto buono, denso al punto giusto e dal sapore di liquerizia deciso ma non troppo forte!
Voi  che ne pensate?

domenica 17 luglio 2011

Collaborazione con Delixia

0 Comments

Altra collaborazione stavolta con Delixia azienda produttrice dell'omonimo "dolce di latte". Sono  stata  gentilmente omaggiata di questa crema dolcissima e versatilissima. E' adatta, infatti, ad essere gustata in purezza (per i più golosi basta armarsi di cucchiaino!) ma anche sul gelato, nelle torte, insieme alla frutta etc...
Oltre ad essere buonissima (adesso posso testimoniarlo anch'io!) è anche meno calorica di altre note creme spalmabili e altamente digeribile dato che contiene latte delattosato.
Tanti buoni motivi insomma per gustarla e lasciarsi conquistare dal suo sapore che a me ricorda quello di una caramella mou che si scioglie in bocca!

sabato 16 luglio 2011

Torta allo Yogurt e frutti di bosco per Micaela

3 Comments

Ogni promessa è debito,giusto?! Allora eccomi qui a postare questa deliziosa torta fredda allo yogurt che dedico alla mia nuova amica di fornelli Micaela, ringraziandola ancora per le dritte che mi ha dato in tema di collaborazioni.
Per fare questa torta ho utilizzato il Preparato per Torta allo Yogurt , subito pronta senza cottura della Molino Chiavazza.


La confezione contiene:
-preparato per base
-preparato per crema
-cartoncino pieghevole per poter fare la torta della forma che si preferisce

Ingrdienti necessari:
-375 gr. di yogurt ai frutti di bosco
-70 gr. di burro
-200 gr frutti di bosco surgelati
-topping alla fragola

Ho scelto di fare una torta rotonda utilizzando  uno stampo apribile da 23 cm. Ho inserito nello stampo il cerchio di cartoncino ed ho preparato la base sciogliendo 70 gr. di burro ed unendolo al preparato per la base. Il composto va inserito nello stampo e schiacciato uniformemente aiutandosi con un cucchiaio.Poi va messo in frigorifero. Ho proseguito, quindi, frullando lo yogurt ai frutti di bosco con il preparato per la crema. Sono sufficenti tre minuti. Ho aggiunto i frutti di bosco scongelati e asciugati e ho versato il tutto nella tortiera. Ho rimesso in frigorifero e dopo 4 ore ho sformato la torta e l'ho guarnita con uno strato di topping alla fragola.
L'ho portata ad una cena in casa di amici e devo dire che è piaciuta molto. Semplice, fresca, ma dal gusto deciso. Quando si ha fretta e poco tempo per cucinare questa, secondo me è una soluzione ottima per preparare una torta velocemente e senza sporcare  tutta la cucina!.

mercoledì 13 luglio 2011

Collaborazione con Happyflex (stampi e accessori in silicone)

1 Comments

Altra collaborazione questa volta con la Happyflex!. Visitate il loro coloratissimo sito internet www.happyflex.it e sono certa che rimarrete incollati allo schermo per mezz'ora in stato di estasi. Se amate fare torte ma anche cioccolatini e piccola pasticceria; se vi piace avere in cucina  oggetti utili ma anche dal design moderno ed originale vi troverete come nel  paese dei balocchi!!.
Non so a voi ma a me verrebbe voglia  di comprarmi  tutto!!. Fare dei buoni acquisti  tra l'altro è semplice e veloce nel loro shop on line !.
Capirete la mia felicità nel sapere che questa ditta aveva accettato di collaborare con me!. Oggi poi ho ricevuto il pacco con i loro bellissimi prodotti in omaggio...e sono felicissima. Ringrazio molto la ditta per la fiducia riposta in me e nel mio giovane blog e per questi preziosi omaggi  che sono impaziente di provare!
Si tratta di:
-uno stampo rotondo per crostate (linea Prochef)
-uno stampo a cuore con scanalature (liena Metaltex)
-uno stampo a stella con una stella più piccola sul fondo (bellissimo!) (linea Happyflex)
-uno stampo multiplo con 6 colombine (linea Prochef)
-uno stampo multiplo per mini-savarin (linea Prochef)
-"Nello" pennello in silicone
-"Fiorello" tappi per bottiglia (carinissimi!)

E adesso non mi resta che sbizzarrirmi con nuove  ricette dolci!!!

Collaborazione con Molino Chiavazza

0 Comments

Che soddisfazione intraprendere una collaborazione con una ditta così importante e affermata come La Molino Chiavazza. Per chi non la conoscesse si tratta di una grande azienda lombarda che, da oltre cinquant'anni, produce farine di grano tenero e confeziona un'ampia gamma di sfarinati e prodotti destinati al consumo domestico.
Devo innanziutto ringraziare l'azienda, nella figura del Sig.Mario Marsero, per la fiducia riposta in me e nel  mio giovane blog. Sono rimasta colpita dalla rapidità con la quale ho avuto una risposta alla mia proposta e con la quale, nel giro di pochi giorni, sono arrivati i prodotti di cui sono stata omaggiata. Anche da questi particolari si tocca con mano la serietà che c'è dietro ad un grande  marchio! (se penso che qualche ditta che ho provato a contattare non ha avuto nemmeno l'educazione di rispondermi vi ho detto tutto....)

Ecco i prodotti che mi sono arrivati:
-Farina 00 di grano tenero "Antigrumi" (Per pasta fresca, gnocchi e preparazioni di pasticceria)
-Farina tipo 0 di grano tenero "Manitoba" (Ideale per i prodotti da forno e lievitati)
-Farina 0 di grano tenero (Per preparare torte, pan di spagna, pizze, focacce, pasta fresca o per  impanare)
-Farina di riso
-Farina di Ceci (per preparare la tipica farinata e tante altre ricette regionali)
-Amizea "Amido di mais" (Per dolci soffici dal gusto delicato)
-Semolino (Per preparare semolini dolci, gnocchi alla romana, pasta fresca e prodotti regionali)
-Semola rimacinata (Per pane, pizze, focacce, prodotti da forno e pasta fresca)
-Miscela per "Pane di segale" fatto in casa
-Miscela per "Pane ai cereali" fatto in casa
-Preparato per Torta allo Yogurt (subito pronta, senza cottura)

Non vedo l'ora di provare questi prodotti per delle nuove ricette. Credo che inizierò subito con una fresca torta allo Yogurt....!!

domenica 10 luglio 2011

Crostata alla crema di mandorle

4 Comments


Oggi vi posto la ricetta di una crostata semplice ma molto gustosa adatta ad una merenda o ad un  fine pasto accompagnata ad un "ricco caffè", come dice mia mamma.

Per la base:

300 g di farina
100 g di burro
1 uovo
1 tuorlo
75 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito per dolci


Per la crema alle mandorle:

2 tuorli
35 g di farina
575 ml di latte
75 g di zucchero a velo
100 g di farina di mandorle


Procedimento:
Preparare la frolla inserendo in planetaria la farina, il lievito,lo zucchero a velo e il burro. Con il gancio a foglia azionare alla minima velocita e far "sabbiare" il composto. Unire le uova e continuare a far girare un minuto. Quando si forma il panetto spegnere, estrarre la pasta, coprirla di pellicola e riporre in frigo un paio d'ore.
Preparare la crema come fosse una crema pasticcera ovvero sbattere le uova con lo zucchero poi unire le farine. A parte scaldare il latte e quindi unirlo a filo alle uova. Rimettere il pentolino sul fuoco e far addensare.
Versare la crema in un contenitore basso e largo (così raffredderà più in fretta) e coprirla con la pellicola a contatto (in modo da non fargli fare la pellicina sopra).
Riprendere la pasta frolla. Potete scegliere se fare una crostata con uno stampo da 28 cm. oppure due da 20 cm. Io ho scelto questa seconda opzione e ho fatto due tortine più piccole.
Stendere la frolla nella teglia,imburrata e infarinata, e versare all'interno  la crema. Potete fare delle decorazioni con dei ritagli di pasta o aggiungere mandorle a lamelle o pinoli (come me). Cuocete a 180° per 30 minuti. Far raffreddare completamente e cospargere di zucchero a velo.


Suggerimenti:
Di solito le crostate sono più buone il giorno dopo. In questo caso consiglio di mangiarla subito appena fredda. Per lo meno vi consiglio di farlo in giornata perchè il giorno dopo ho trovato la crema troppo asciutta!. La prossima volta voglio provare a diminuire un po' la quantità di farina di mandorle per vedere se dipende proprio da quello.

E' una crostata dal sapore delicato ma deciso di mandorla. Una variante gustosa alla solita crostata di crema o alla torta della nonna. Sicuramente da provare!





domenica 3 luglio 2011

MUFFIN DOLCI ALLE ZUCCHINE...ovvero come far mangiare la verdura ad un bambino

2 Comments


Ebbene si,
anch'io sono tra quelle mamme che ne inventano nere per far mangiare la verdura al proprio figlio...che invece ne farebbe volentieri a meno!. Ho abituato Alessandro Livio a mangiare un po' di passato di verdura tutte le sere e poverino lui  butta giù la "sbobba" che gli preparo quasi  tutti i giorni!.
Alla ricerca di ricette "tattiche" mesi fa sperimentai la torta di carote (dal libro cotto e mangiato) in versione muffin e fu un grande successo. Ale (ed anche il suo babbo per la verità...) se ne mangiò in quantità e così mangiò anche tante carote (che lui non voleva mai!).
Ieri, dopo una breve ricerca in rete, mi sono imbattuta nella ricetta della "torta dolce di zucchine" del blog www.morbidedolcezze.blogspot.com  Ho deciso di provarla in versione muffin e ne sono venuti precisi precisi 12. Eccovi la ricetta:


Continua a leggere...»

venerdì 1 luglio 2011

Crostata con nutella, mascarpone e ricotta

7 Comments


Oggi ho provato un'altra ricetta tratta dal forum "Dolci di Chiara". Si tratta di una crostata golosa golosa e semplice da fare.
Avendo  variato un po' la quantità degli ingredienti quella che vi posto posso definirla una mia ricetta. Se volete provare l'originale andate a cercarla sul forum suddetto (ricetta di Yu Yu).

Ingredienti per una tortiera a cerniera da 23 cm.
500 gr. di pasta frolla
400 gr. di nutella
250 gr. di ricotta
250 gr. di mascarpone
4 cucchiai colmi di zucchero
noccioline tritate q.b.

Procedimento:
Ungere la tortiera e foderarla con la frolla. Spalamre la nutella. A parte sbattere le uova con lo zucchero ed aggiungere mascarpone e ricotta.Montare il composto e versarlo nella tortiera sopra lo strato di nutella. Cospargere con le noccioline tritate.
Infornare a 170° per 40 minuti.
N.B. far raffreddare completamente primadi aprire la tortiera e sformare il dolce.

Provatelo e fatemi sapere se vi piace!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...